I tuoi podcast su aostapodcast

L’abbandono del Consiglio comunale di Aosta da parte dei consiglieri di minoranza

I malumori espressi durante il Consiglio comunale di Aosta, culminati, nel pomeriggio di giovedì 27 maggio, con l’abbandono della riunione da parte dei tre gruppi di opposizione, dopo l’assenza del sindaco, di tre assessori e due consiglieri di maggioranza, con le dichiarazioni dei consiglieri Paolo Laurencet, Bruno Giordano, Renato Favre, Sergio Togni e Sylvie Spirli a cui hanno ribattuto il presidente del Consiglio comunale, Luca Tonino, l’assessore Loris Sartore ed il sindaco di Aosta, Gianni Nuti.

Il Consiglio comunale affronta le problematiche provocate dai cani nella città di Aosta

La sintesi della discussione, durante la riunione del Consiglio comunale di Aosta di mercoledì 17 marzo, sulle due mozioni presentate dal gruppo Rinascimento Valle d’Aosta sulle aree di sgambamento attrezzate per cani da compagnia e sulla gestione dei distributori di sacchetti per la raccolta di deiezioni canine, con il sindaco di Aosta, Gianni Nuti, l’assessore comunale all’ambiente, Loris Sartore ed i consiglieri comunali Eleonora Baccini, Sergio Togni e Renato Favre.

Le discussioni, in Consiglio comunale ad Aosta, sul ruolo dell’addetto stampa

La sintesi della discussione, durante il Consiglio comunale di Aosta di giovedì 25 febbraio, sulla mozione intitolata “Un addetto stampa per tutti”, con la consigliera comunale Sylvie Spirli, il sindaco di Aosta, Gianni Nuti, i consiglieri comunali Renato Favre e Giovanni Girardini, ed il presidente del Consiglio comunale, Luca Tonino.

Le discussioni in Consiglio comunale ad Aosta sulla nomina del capo di Gabinetto

La sintesi della discussione, durante il Consiglio comunale di Aosta di mercoledì 24 febbraio, sulla nomina di Fabio Molino, assunto il 1° febbraio “in via sperimentale e per la durata di tre mesi”, alla guida della struttura temporanea “supporto al sindaco”, con le valutazioni dei consiglieri comunali Sylvie Spirli e Renato Favre e la risposta del sindaco di Aosta, Gianni Nuti

La questione del Palaindoor di Aosta affrontata dal Consiglio comunale del capoluogo

La sintesi della discussione avvenuta nel pomeriggio di mercoledì 3 febbraio, durante il Consiglio comunale straordinario di Aosta dove sono state presentate, dai gruppi di minoranza, tre mozioni riguardante la vicenda del “Palaindoor” di Aosta, con i consiglieri comunali proponenti le mozioni, Sylvie Spirli, Renato Favre e Giovanni Girardini, le risposte sulla questione da parte degli assessori Corrado Cometto ed Alina Sapinet, della vice sindaca Josette Borre e del sindaco Gianni Nuti, le considerazioni dell’ex primo cittadino Bruno Giordano e del consigliere comunale Laurent Dunoyer ed il risultato della votazione, espresso dal presidente del Consiglio comunale, Luca Tonino.

Le problematiche comunicative del Consiglio comunale di Aosta

La sintesi della discussione, avvenuta durante il Consiglio comunale di Aosta di mercoledì 3 febbraio, sulle modalità di comunicazione delle iniziative dell’Assemblea, innescata dalla mozione proposta dal consigliere Renato Favre ed approvata all’unanimità dal Consiglio comunale, per “pervenire alla definizione delle linee di indirizzo utili alla conclusione dei lavori del centro polifunzionale di via Brocherel, di modo che i servizi previsti all’interno del complesso possano essere finalmente erogati alla cittadinanza”, con le dichiarazioni dell’assessora comunale ai servizi sociali, Clotilde Forcellati, dello stesso proponente Renato Favre, ed il consiglieri comunali Bruno Giordano e Pietro Varisella.

Pin It on Pinterest