Le modifiche alla ztl dell’Arco d’Augusto di Aosta, dopo quasi un anno di desertificazione

Il Comune di Aosta modificherà la zona a traffico limitato in via Garibaldi, consentendo l’accesso ai veicoli provenienti da viale Chabod, che non saranno più obbligati a svoltare sul vecchio ponte sul Buthier ma potranno passare nella rotonda di piazza Arco d’Augusto e proseguire fino a quella in via Torino.
È quanto ha annunciato il sindaco di Aosta, Gianni Nuti, nel corso dell’ultima riunione del Consiglio comunale, in risposta ad una mozione presentata dalla consigliera Sylvie Spirli che chiedeva “risposte concrete” agli esercenti commerciali di via Torino, penalizzati dalla desertificazione provocata dalla ztl istituita lo scorso 15 maggio 2023.

Il presunto dossieraggio nei confronti di Pierluigi Marquis

C’è anche il consigliere regionale Pierluigi Marquis, ex presidente della regione, unico valdostano tra le 121 persone spiate nei presunti dossieraggi da parte del luogotenente della Guardia di Finanza Pasquale Striano, ora sotto indagine dalla procura di Perugia, con l’accusa di accesso abusivo a sistema informatico.
La questione è approdata in Consiglio Valle mercoledì 6 marzo, dove lo stesso Pierluigi Marquis ha dichiarato di voler presentare una denuncia in merito, mentre il collega Aurelio Marguerettaz ha ritenuto che, in attesa di elementi oggettivi qualsiasi valutazione sulla vicenda è prematura.

tartarotti

La conferenza “Sicurezza in Europa” con Luca Zampaglione

La sintesi della conferenza “Sicurezza in Europa: strumenti informatici su larga scala in supporto delle aree sicurezza, libertà e giustizia”, che si è tenuta nella Biblioteca regionale di Aosta nella serata di mercoledì 28 febbraio, con Luca Zampaglione, dirigente responsabile della sicurezza di “eu-LISA”, l’unità pubblica di sicurezza in Europa, introdotto da Fausto Ballerini, direttore della biblioteca regionale.

Le modifiche alla ztl dell’Arco d’Augusto di Aosta, dopo quasi un anno di desertificazione

Il Comune di Aosta modificherà la zona a traffico limitato in via Garibaldi, consentendo l’accesso ai veicoli provenienti da viale Chabod, che non saranno più obbligati a svoltare sul vecchio ponte sul Buthier ma potranno passare nella rotonda di piazza Arco d’Augusto e proseguire fino a quella in via Torino.
È quanto ha annunciato il sindaco di Aosta, Gianni Nuti, nel corso dell’ultima riunione del Consiglio comunale, in risposta ad una mozione presentata dalla consigliera Sylvie Spirli che chiedeva “risposte concrete” agli esercenti commerciali di via Torino, penalizzati dalla desertificazione provocata dalla ztl istituita lo scorso 15 maggio 2023.

La conferenza “Sicurezza in Europa” con Luca Zampaglione

La sintesi della conferenza “Sicurezza in Europa: strumenti informatici su larga scala in supporto delle aree sicurezza, libertà e giustizia”, che si è tenuta nella Biblioteca regionale di Aosta nella serata di mercoledì 28 febbraio, con Luca Zampaglione, dirigente responsabile della sicurezza di “eu-LISA”, l’unità pubblica di sicurezza in Europa, introdotto da Fausto Ballerini, direttore della biblioteca regionale.

Il presunto dossieraggio nei confronti di Pierluigi Marquis

C’è anche il consigliere regionale Pierluigi Marquis, ex presidente della regione, unico valdostano tra le 121 persone spiate nei presunti dossieraggi da parte del luogotenente della Guardia di Finanza Pasquale Striano, ora sotto indagine dalla procura di Perugia, con l’accusa di accesso abusivo a sistema informatico.
La questione è approdata in Consiglio Valle mercoledì 6 marzo, dove lo stesso Pierluigi Marquis ha dichiarato di voler presentare una denuncia in merito, mentre il collega Aurelio Marguerettaz ha ritenuto che, in attesa di elementi oggettivi qualsiasi valutazione sulla vicenda è prematura.

tartarotti

podcast à la une

I discorsi ufficiali dell’edizione 2024 della Festa della Valle d’Aosta

I discorsi ufficiali delle autorità durante la Festa della Valle d’Aosta, che si è tenuta domenica 25 febbraio, ad Aosta, a Palazzo regionale, dove sono stati insigniti i nuovi “Chevalier de l’Autonomie” Cesare Bieller, Charlotte Bonin, Matteo Joris e Lodovico Passerin d’Entrèves e gli “Ami de la Vallée d’Aoste” Hervé Gaymard e Federica Locatelli, con le celebrazioni del 76° anniversario dello Statuto speciale e del 78° dell’autonomia, con gli interventi del presidente del “Cpel-Celva” Alex Micheletto, del presidente del Consiglio Valle Alberto Bertin, del presidente della Conferenza delle Regioni e del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga e del presidente della Valle d’Aosta Renzo Testolin.

“Facciamo semplice l’Italia” ad Aosta con Alex Micheletto e Gabriella Morelli (parte 2)

La seconda parte della sintesi dell’incontro “Facciamo semplice l’Italia. Parola ai territori” che si è tenuto venerdì 16 febbraio, nel Salone Maria Ida Viglino di Palazzo regionale, ad Aosta, con gli interventi di Alex Micheletto, presidente del “Consorzio degli Enti locali della Valle d’Aosta” e di Gabriella Morelli, coordinatore del Dipartimento personale e organizzazione della Regione.

leggi tutto…

Giunta VdA #27: le decisioni del Governo regionale del 12 febbraio

Le modifiche all’organizzazione del Corpo valdostano dei vigili del fuoco e del Corpo forestale della Valle d’Aosta sono state il principale tema della conferenza stampa della Giunta regionale di lunedì 12 febbraio, definite in un disegno di legge che andrà in Consiglio Valle, come spiegato dal presidente della Regione Renzo Testolin e dagli assessori Davide Sapinet, Luigi Bertschy e Giulio Grosjacques.

leggi tutto…

La discussione sulla mozione in Consiglio Valle sulle politiche agricole europee

La sintesi della discussione avvenuta in Consiglio Valle nel pomeriggio di venerdì 9 febbraio sulla mozione presentata dal consigliere e allevatore Dino Planaz che chiedeva al Governo regionale di “non sostenere decisioni o misure funzionali a premiare la non coltivazione di terreni o a diminuire la produzione e la produttività delle aziende agricole valdostane”, al quale ha risposto l’assessore regionale all’agricoltura, Marco Carrel.

in tendenza

aostapodcast
in abbonamento su

aostapodcast su Spotify
aostapodcast su Audible
aostapodcast su Apple Podcasts
aostapodcast su Anchor
aostapodcast su Google Podcasts
aostapodcast su RadioPublic

per contatti e pubblicità

podcaster@aostapodcast.it

La Cana spiega cose

aostapodcast è su Telegram

Clicca per iscriverti al canale Telegram di aostapodcast

aostapodcast
ha anche una
pagina Facebook

Clicca per iscriverti al canale Telegram di aostapodcast
niente sondaggi,
nessuna pubblicità
e neanche discussioni,
solo i link
ai nostri podcast

aostapresse talk

Il Piano del Parco nazionale Gran Paradiso ed il Complemento di sviluppo rurale 2023-2027

È iniziata la fase di attuazione del nuovo Piano del Parco nazionale Gran Paradiso approvato nel marzo 2019 dalle Regioni Valle d’Aosta e Piemonte così come è partito il nuovo Complemento regionale per lo sviluppo rurale 2023-2027 da 92 milioni di euro, che si affianca e sostituisce il Programma regionale di sviluppo rurale 2014-2022.
Le due tematiche, che vedono da una parte una maggiore tutela del territorio del Parco direttamente da parte dell’Ente gestore e dall’altra una sorta di “nazionalizzazione” delle procedure per gli aiuti locali al settore agricolo, sono state il tema di un incontro pubblico che si è tenuto all’Assessorato regionale all’agricoltura nella serata di lunedì 26 febbraio con, tra gli altri, Mauro Durbano, presidente del Parco Nazionale Gran Paradiso ed Alessandro Rota, dirigente delle Politiche regionali di sviluppo rurale del Dipartimento agricoltura.

Le prospettive di asfaltatura della rotonda di viale Partigiani ad Aosta

La grave situazione dell’asfalto della rotonda di viale Partigiani, ad Aosta, è stata discussa nell’ultima riunione del Consiglio comunale, grazie alla presentazione di una mozione, poi respinta, del consigliere Paolo Laurencet, al quale ha risposto l’assessore ai lavori pubblici, Corrado Cometto, che ha annunciato la prossima organizzazione dell’asfaltatura di tutta la rotonda e delle vie vicine.

podcast à la une

aostapresse talk

aostapodcast
in abbonamento su

aostapodcast su Spotify
aostapodcast su Audible
aostapodcast su Apple Podcasts
aostapodcast su Anchor
aostapodcast su Google Podcasts
aostapodcast su RadioPublic

per contatti e pubblicità

podcaster@aostapodcast.it

La Cana spiega cose

aostapodcast è su Telegram

Clicca per iscriverti al canale Telegram di aostapodcast

aostapodcast
ha anche una
pagina Facebook

Clicca per iscriverti al canale Telegram di aostapodcast
niente sondaggi,
nessuna pubblicità
e neanche discussioni,
solo i link
ai nostri podcast

about aostapodcast

aostapodcast è una testata giornalistica che raccoglie centinaia di podcast originali sull’attualità della Valle d’Aosta.

Inoltre realizza il quotidiano regionale aostapresse talk che approfondisce le principali notizie regionali.

Oltre che su questo sito, potete ascoltare, ed abbonarvi, ai contenuti di aostapodcast, su Spotify, audible, Apple Podcast, Amazon Music, Google Podcast e Radiorepublic.
Cliccate qui se volete saperne di più.

Buon ascolto!

Pin It on Pinterest