Le restrizioni dell’Ungheria sul finanziamento delle ong
Realizzato da Stefano Tartarotti
domenica 21 Giugno 2020 - h. 10:00

Tre giorni fa la Corte di giustizia dell’Unione europea ha giudicato discriminatorie e ingiustificate le restrizioni, varate nel 2017 dall’Ungheria, al finanziamento dall’estero delle attività delle Ong.
L’obiettivo di Orbán era quello di ridurre al silenzio le voci critiche e spingere l’opinione pubblica a togliere sostegno a organizzazioni che lottano per i diritti umani, la giustizia e l’uguaglianza..

Stefano Tartarotti su Patreon

Stefano Tartarotti su Facebook

Le vignette di Stefano Tartarotti su aostapresse

Altre vignette

Stefano Tartarotti

su Patreon

Stefano Tartarotti

su Facebook

Stefano Tartarotti

su aostapodcast

aostapodcast
in abbonamento su

aostapodcast su Spotify
aostapodcast su Audible
aostapodcast su Apple Podcasts
aostapodcast su Anchor
aostapodcast su Anchor
aostapodcast su Anchor
aostapodcast su Google Podcasts
aostapodcast su RadioPublic
aostapodcast su Breaker

Pin It on Pinterest