Le misure pro-caccia approvate dall’amministrazione Trump
Realizzato da Stefano Tartarotti
mercoledì 10 Giugno 2020 - h. 9:00

L’amministrazione Trump ha appena approvato una serie di misure pro-caccia che aboliranno alcuni divieti introdotti dall’amministrazione Obama nel 2015 per tutelare queste specie e la biodiversità.
(qui)
Tra trenta giorni in Alaska si potrà tornare a sparare da piccoli aerei, imbarcazioni e motoslitte. Si potranno anche stanare i cuccioli di orso in letargo con ciambelle e dolci. Oppure usare i fari per stanare i piccoli di lupo.
Il nuovo provvedimento è stato accolto dal plauso della lobby dei cacciatori e degli esponenti politici repubblicani pro-caccia eletti in Alaska.
Purtroppo, quello della caccia è un giro di affari milionario e con un notevole peso politico.
Contrarie le associazioni ambientaliste e alcuni funzionari dei parchi che giudicano “barbara e disumana” questa scelta. Si teme anche che ridurre la popolazione dei predatori rischi di sbilanciare l’intero ecosistema dei parchi.

Stefano Tartarotti su Patreon

Stefano Tartarotti su Facebook

Altre vignette

Stefano Tartarotti

su Patreon

Stefano Tartarotti

su Facebook

Stefano Tartarotti

su aostapodcast

aostapodcast
in abbonamento su

aostapodcast su Spotify
aostapodcast su Audible
aostapodcast su Apple Podcasts
aostapodcast su Anchor
aostapodcast su Anchor
aostapodcast su Anchor
aostapodcast su Google Podcasts
aostapodcast su RadioPublic
aostapodcast su Breaker

Pin It on Pinterest