Gli affari del governo con l’Egitto di Al-Sisi
Realizzato da Stefano Tartarotti
giovedì 11 Giugno 2020 - h. 11:50

Anche se ieri Di Maio ha espresso qualche cautela, il governo sta per autorizzare un’ingente vendita di armamenti all’Egitto, tra cui due fregate “Fremm” già in dotazione alla Marina Militare italiana e altri aerei e unità navali.
L’Egitto del generale Al-Sisi, oltre a essere un regime sanguinario che ha rapito, torturato,ucciso Giulio Regeni e imprigionato senza motivo lo studente bolognese Patrick Zaky, sta perseguitando giornalisti, sindacalisti, oppositori politici e attivisti difensori dei diritti umani.
Al-Sisi è inoltre responsabile, assieme a Turchia e Russia, di destabilizzare la Libia e relativi interessi diplomatici e commerciali italiani, inviando armamenti in violazione dell’embargo delle Nazioni Unite.

Stefano Tartarotti su Patreon

Stefano Tartarotti su Facebook

Le vignette di Stefano Tartarotti su aostapresse

Altre vignette

Stefano Tartarotti

su Patreon

Stefano Tartarotti

su Facebook

Stefano Tartarotti

su aostapodcast

aostapodcast
in abbonamento su

aostapodcast su Spotify
aostapodcast su Audible
aostapodcast su Apple Podcasts
aostapodcast su Anchor
aostapodcast su Anchor
aostapodcast su Anchor
aostapodcast su Google Podcasts
aostapodcast su RadioPublic
aostapodcast su Breaker

Pin It on Pinterest